Top menu

CookiesAccept

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione.

Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 122 comma 1 e 154 comma 1

Utilizzo dei cookie da parte del sito/i presente/i all'interno del dominio: www.adozionebrutia.it

Che cosa sono i cookie

I cookie sono file di testo contenenti informazioni minime inviate al browser e archiviate sul computer, telefonino o altro dispositivo, ogni volta che si visita un sito web. A ogni collegamento i cookie rimandano le informazioni al sito di riferimento.
Ogni cookie è provvisto di una data di scadenza che, una volta raggiunta, determina la cancellazione automatica del cookie stesso dal dispositivo.
I cookie possono essere permanenti (cookie persistenti) in caso di scadenza elevata come ore, settimane o anni. Oppure temporanei (cookie di sessione) se vengono eliminati alla chiusura del browser.
I cookie possono anche essere cookie di prime parti se impostati dal sito visitato, oppure cookie di terze parti se inseriti da un sito diverso da quello visitato.

Che tipo di cookie vengono utilizzati da questo sito

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità del nostro sito web, consentire all'utente di spostarsi agevolmente tra le pagine, ricordare le sue preferenze e garantire un'esperienza di navigazione sempre ottimale oltre che un accesso sicuro alle aree riservate.
I cookie utilizzati nei nostri siti possono essere catalogati come segue:

  1. Cookie indispensabili
    Questi cookie sono fondamentali per consentire all'utente di spostarsi all'interno del sito e utilizzare i servizi richiesti, come ad esempio l'accesso alle aree protette.
    I cookie indispensabili sono cookie di prime parti e possono essere permanenti o temporanei. Utilizziamo questa tipologia di cookie per gestire la fase di registrazione e accesso da parte degli utenti. Senza questi cookie l'utente non potrebbe accedere ai servizi richiesti ed il nostro sito non funzionerebbe correttamente.
  2. Performance cookie
    I performance cookie raccolgono informazioni sull'utilizzo di un sito da parte degli utenti, come ad esempio quali sono le pagine visitate con maggiore frequenza.
    Questi cookie non memorizzano dati identificativi dei singoli visitatori, ma solo dati aggregati e in forma anonima.
    Questi cookie possono essere di tipo permanente o temporaneo. Per la raccolta di tali dati il sito utilizza cookie di terze parti forniti da Google Inc. Riferimenti più specifici sui cookie analitici di Google Inc. possono essere visionati cliccando qui .
  3. Cookie di funzionalità
    Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte dei visitatori (ad esempio il nome utente, la lingua o il Paese di accesso) e fornire funzionalità più personalizzate.
    I cookie di funzionalità possono servire anche per fornire servizi richiesti dall'utente, come l'accesso a un video oppure l'inserimento di un commento a un blog.
    Le informazioni utilizzate da questi cookie sono raccolte da appositi form compilabili, presenti all'interno del sito, i quali registrano le informazioni solo dopo consenso, da parte dell'utente, alle normative di privacy proposte. Con le informazioni contenute all'interno di questi cookie, non è possibile tracciare la navigazione degli utenti su altri siti web.
    Usiamo questi cookie per ricordare se un particolare servizio è già stato fornito all'utente e per migliorare l'esperienza generale all'interno del sito ricordando le preferenze dell'utente.
    Questi cookie possono essere permanenti o temporanei e principalmente di prime parti.
  4. Cookie di soggetti terzi
    Su alcune pagine del nostro sito ci possono essere contenuti di servizi come YouTube o Facebook. Non controlliamo i cookie utilizzati da questi servizi, per cui invitiamo l'utente ad accedere al sito di questi soggetti terzi per le informazioni del caso.

Come gestire e disattivare i cookie

Per limitare, bloccare o eliminare i cookie basta intervenire sulle impostazioni del proprio web browser.
La procedura varia leggermente rispetto al tipo di browser utilizzato. Per le istruzioni dettagliate, seguire la guida del proprio browser.

Attenzione: alcune sezioni del nostro sito web sono accessibili soltanto abilitando i cookie; disattivandoli è possibile che l'utente non abbia più accesso ad alcuni contenuti e non possa apprezzare appieno le funzionalità del nostro sito web.

Conclusioni

Per ulteriori informazioni sui cookie utilizzati da questo sito web è possibile contattarci direttamente all'indirizzo  adozione.brutia@gmail.com

Utilizzando il sito senza rifiutare e/o disattivare cookie e tecnologie simili online, gli utenti acconsentono al ricorso a tali tecnologie da parte nostra per la raccolta e l'elaborazione di informazioni sopra descritte.
Per una visione estesa della normativa espressa dal garante della privacy clicca qui .

СНПЧ А7 Курск, обзоры принтеров и МФУ

caibulgaiareport 

 

In data 12 aprile 2019 la CAI ha pubblicato sul sito istituzionale un trafiletto sulle procedure adottive in Bulgaria: “TEMPI DI ATTESA PIU’ LUNGHI PER LE ADOZIONI IN BULGARIA”.

 

La notizia data dalla CAI fotografa il calo di abbinamenti da parte dell’Autorità straniera che ha portato ad un allungamento dei tempi di adozione fino a 5/6 anni.

 

Tale dato, assolutamente veritiero,   va però in qualche modo contestualizzato, interpretato e valutato anche alla luce della presa di posizione al riguardo da parte dell’Autorità straniera, altrimenti si rischia di rappresentare  una realtà statica e non in evoluzione, positiva o negativa che sia.

 

Al fine di detta contestualizzazione diventa  utile comprendere, innanzitutto,

 

1.- le cause di tale riduzione di abbinamenti e l’allungamento dei tempi di adozione  (atteggiamento  politico avverso alle adozioni internazionali ?  riduzione dei minori in stato di abbandono/adottabilità ?  altre motivazioni ?);

 

2.- leggere le statistiche di recente pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero della Giustizia della Repubblica della Bulgaria relative al periodo fino al 31.12.2017.

 

3.- leggere i dati circa l’andamento delle procedure di adozione svolte dall’Ente Brutia onlus nel corso di questi anni.

 

1.- CAUSE DELL’ALLUNGAMENTO DEI TEMPI DELLE PROCEDURE DI ADOZIONE

 

L’allungamento dei tempi per ottenere un abbinamento in Bulgaria appare, ormai a distanza di quasi 4 anni dai primi segnali di “crisi” risalenti all’anno 2016, ormai conclamato: l’inizio  dell’erogazione dei finanziamenti concessi alla Bulgaria da parte dell’UE  finalizzati alla chiusura degli istituti di accoglienza dei minori (considerati poco consoni ad un armonioso sviluppo psico/fisico degli stessi) ed alla conseguente e necessaria creazione di una rete  di famiglie affidatarie e/o di case famiglia che potessero garantire ai minori in stato di abbandono un contesto “familiare” in cui crescere.

 

Al riguardo, però, sembra opportuno mettere in evidenza che l’attuale situazione delle procedure adottive in Bulgaria sono la conseguenza non dell’erogazione dei citati finanziamenti UE in favore della Bulgaria, bensì dal consapevole e distorto utilizzo di tali fondi da parte del Paese straniero.

 

Invero la Bulgaria sta via via terminando la chiusura della maggior parte degli istituti di accoglienza dei minori, creando una fitta rete di famiglie affidatarie/case di accoglienza sparse su tutto il territorio nazionale.

 

Tale sistema, da alcuni visto come un espediente per creare degli ammortizzatori sociali (ricordo che i finanziamenti UE servono per pagare le famiglie affidatarie che si prendono cura di questi minori), è stato utilizzato in malo modo.

 

Infatti anziché inserire in tali nuove strutture ”familiari” (famiglie affidatarie e case famiglia) minori in stato di abbandono ma non ancora dichiarabili adottivi né a livello nazionale che internazionale, o ancora i minori special needs per motivi di salute, hanno inserito molti minori che, a seguito del fallimento dell’ adozione nazionale da parte di cittadini bulgari,  avevano acquisito il diritto di essere adottati per via internazionale.

 

Tale scellerato meccanismo oltre che violare il diritto di questi bambini ad avere una famiglia, ha conseguentemente comportato una diminuzione di inserimenti di minori nella banca dati dell’adozione internazionale ed un susseguente allungamento dei tempi di attesa per le coppie registrate presso l’autorità straniera.

 

Quando nel corso del 2017 gli operatori del settore si sono resi conto delle cause di tale fenomeno, sono iniziate le denunce a vario titolo giunte al Ministero della Giustizia, articoli di denuncia da parte dei mass media, interrogazioni parlamentari, le denunce dell’Ombudsman bulgaro (difensore  civico  dei minori e delle persone più deboli ed indifese),  pressioni ricevute da parte dei Paesi stranieri coinvolti nelle procedure adottive per avere dei propri connazionali inseriti nella loro banca dati dei futuri genitori adottivi,  hanno indotto le Autorità straniere coinvolte (Ministero della Giustizia e Ministero del lavoro e delle politiche sociali) a correggere  il sistema con la prossima imminente emanazione di una ordinanza finalizzata a garantire ai minori il loro diritto ad avere una famiglia, adottando,  in attesa della definizione di tale nuovo provvedimento, misure finalizzate a cancellare macroscopici cattivi funzionamenti dell’intero meccanismo.

 

Tale ultimi provvedimenti stanno iniziando a dare già i primi risultati con un aumento dei minori  inseriti nella banca dati dell’adozione internazionale portando  gli abbinamenti effettuati nel 2018 ad un numero  totale pari a 155 proposte di abbinamento .

 

Tale mutata tendenza può essere letta nel grafico che rappresenta il numero dei minori autorizzati all’ingresso in Italia (DATI CAI SCARICARE E FARE GRAFICO) nel corso degli ultimi 5 anni.

 

Anche i dati dell’Ente Brutia sono in linea con i dati nazionali dati dalla CAI (grafico).

 

2.- DATI STATISTICI DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA BULGARO

 

Da pochi giorni il Ministero della Giustizia bulgaro ha reso noti i dati statistici delle adozioni internazionali sul proprio sito istituzionale.

 

Al 31.12.2017 il totale delle coppie straniere registrate (e non ancora abbinate) sono 653, così suddivise per anno:

 

  • Anno 2008: 1 coppia
  • Anno 2011: 6 coppie
  • Anno 2012: 38 coppie
  • Anno 2013: 69 coppie
  • Anno 2014: 134 coppie
  • Anno 2015: 158 coppie
  • Anno 2016: 111 coppie
  • Anno 2017: 138 coppie

 

TOTALE N° 653 coppie

 

La Bulgaria nel periodo dal 2005 al 2008 effettuava pochissime proposte di abbinamento; poi dal 2009 al 2015 ha proposto in abbinamento per ogni anno circa 500 minori (circa 300 proposte di abbinamento per anno). Negli anni dal 2016 a tutto il 2017 c’è stato un sensibile calo negli abbinamenti per andare ad attestarsi nel 2018 con 155 proposte di abbinamento facendo notare un trend di crescita positivo .

 

In considerazione della circostanza che a breve entrerà in vigore l’ordinanza ministeriale correttiva delle procedure di inserimento dei minori in banca dati, sicuramente le proposte di abbinamento saranno in aumento per il futuro; ma anche a voler considerare lo stesso numero di proposte di abbinamento effettuate nel 2018 anche per l’anno in corso, sicuramente nel 2019 le proposte di abbinamento riguarderanno le coppie registrate nel 2014 e nel 2015, ma anche coppie registrate successivamente entro il 2017, che hanno dato disponibilità all’accoglienza superiore agli anni 8, potranno essere destinatari di abbinamenti nel corso del presente anno.

  

3.- DATI STATISTICI BRUTIA NUMERO MINORI BULGARIA E DATI GENERALI CAI ANDAMENTO 2001/2019

 

bulgaria

 

 

Le conclusioni cui si giunge sono frutto di una lettura dei dati statistici resi pubblici dal Ministero della Giustizia bulgaro, che comunque appaiono registrare un andamento tendenzialmente migliorativo.

 

Certi di aver fatto cosa gradita a tutte le coppie in attesa di abbinamento ed a quelle che vorrebbero iniziare il loro percorso adottivo in Bulgaria, porgiamo i nostri migliori auguri.

 

                                                                                                                                      BRUTIA ONLUS

 

                                                                                                                             ADOZIONI INTERNAZIONALI

   

: